Home Alunni Niente scuola per il figlio: due genitori multati per 20 euro a...

Niente scuola per il figlio: due genitori multati per 20 euro a testa

CONDIVIDI
  • Credion

Su Il Gazzettino c’è spazio per la vicenda che ha protagonisti un gruppo di rom in provincia di Padova. Il giudice di pace ha inflitto la multa di 20 euro a testa a mamma e papà poiché il loro figlio non è andato più a scuola.

La vicenda

Tutto inizia nel 2014 quando l’allora tredicenne smette di frequentare la terza media del paese. La dirigente scolastica, dopo vari tentativi, non può fare altro che prendere carta e penna e inviare la sua segnalazione al comando dei carabinieri i quali accertano che non c’era alcun motivo per non mandare a scuola il ragazzino.

Icotea

Così scatta la denuncia per i genitori per inosservanza dell’obbligo di istruzione elementare dei minori. Il padre è in carcere per lesioni, rapina, estorsione e furto e anche la madre ha avuto problemi con la giustizia. Il figlio inizia a “collezionare” le prime denunce: invece di studiare si era già dedicato a scippi e furti ed è ora è agli arresti domiciliari.

Oggi è arrivata la sentenza del giudice di pace che condanna i due genitori al pagamento di 20 euro a testa per non avere mandato il figlio a scuola. Tutti e tre si trovano accomunati da unico destino: sono tutti agli arresti domiciliari.