Home Attualità Organico dell’autonomia per le supplenze? D’Errico (Unicobas): ma non serviva per dimezzare...

Organico dell’autonomia per le supplenze? D’Errico (Unicobas): ma non serviva per dimezzare le classi?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Supplenze scuola. Torna sulla questione della circolare di Bruschi del 26 ottobre il Segretario Unicobas Stefano D’Errico durante la diretta Facebook di Tecnica della Scuola Live (rivedi la diretta): “In quella nota ministeriale ci sono cose inaccettabili,” afferma il Segretario.

“Per esempio, la questione dell’organico dell’autonomia delle scuole che dovrebbe fungere da tappabuchi quando invece gli si doveva dare una classe, perché solo dandogli una classe si riduceva il numero di alunni.”

Nota MI

Ecco lo stralcio di nota ministeriale cui si riferisce il Segretario:

ICOTEA_19_dentro articolo

La presenza nelle classi di titolarità del personale posto in quarantena potrà essere altresì garantita facendo ricorso a personale dell’organico dell’autonomia in servizio presso l’istituzione scolastica, individuando la necessità di garantire l’attività didattica come priorità temporanea rispetto allo svolgimento di altre eventuali attività non connesse all’insegnamento curricolare.

“Ma dov’è che l’organico dell’autonomia non ha già una classe, visto che abbiamo fatto salti mortali per ridurre il numero di alunni?” continua D’Errico. “Dove sono quelli dell’organico dell’autonomia, visto che abbiamo fatto salti mortali per duplicare le classi?”

Preparazione concorso ordinario inglese