Home Personale Parte la petizione: “Solidarietà al Dirigente Scolastico”

Parte la petizione: “Solidarietà al Dirigente Scolastico”

CONDIVIDI

Ma c’è, in questa faccenda della presenza della statua della Madonnina e delle foto del Papa a scuola, violazione di qualche principio, come quello di cultor esempio? Nemmeno per sogno, spiegano dei dirigenti scolastici.

E a tale scopo, hanno lanciato una petizione in suo favore.

Icotea

Eccola:

Solidarietà al Dirigente Scolastico Nicolò La Rocca

E’ successo, di recente che il prof. Nicolò La Rocca, Dirigente Scolastico presso la Direzione Didattica Ragusa Moleti di Palermo abbia voluto far rispettare il principio di laicità della Scuola Pubblica, nonché dello Stato Italiano (vedi sentenza della Corte Costituzionale n. 203 del 1989) facendo rimuovere immagini di culto e dichiarando la non opportunità di recitare preghiere a scuola.

Occorre dichiarare quanto segue:
fatta salva la libertà di culto di ognuno, è opportuno considerare che la Scuola Pubblica non può e non deve essere luogo di professione di fede, di nessuna fede, la scuola è luogo di confronto, dove si può anche discutere di fede, ma dove il dogmatismo (sia esso di tipo religioso, o storico, o scientifico, qualunque tipo) non deve trovare dimora.
La scuola è luogo di incontro di numerose religioni e tra queste occorre trovare una convivenza civile, democratica, rispettosa della fede, della dignità, del diritto di ognuno

I sottoscritti dichiarano la propria piena e completa solidarietà al collega, che col suo operato garantisce la dignità e la libertà di tutti gli studenti, di tutti i docenti, di tutto il personale Ata garantendo una scuola laica aperta a tutti.