Home Alunni Per l’Usr Veneto niente “ponte” per il 2 giugno

Per l’Usr Veneto niente “ponte” per il 2 giugno

CONDIVIDI

L’Usr per il Veneto ha ricevuto numerose comunicazioni circa la chiusura di alcune scuole nella giornata del 1° giugno 2015 (che cade di lunedì), per il ponte del 2 giugno, festa della Repubblica; il tutto senza aver previsto a compensazione lo svolgimento dell’attività didattica in altra data, si espone quanto segue.

A tale proposito l’Ufficio, con circolare 1532 del 6 febbraio 2015, ha precisato che il D.G.R. n. 360 del 25 marzo 2014, con il quale è stato approvato il calendario regionale per l’anno scolastico 2014/2015, prevede che il 1° giugno sia giorno di svolgimento di attività didattica, e che i 4/5 giorni eccedenti i 200 minimi, previsti per la validità dell’anno scolastico, costituiscono un margine necessario nell’ipotesi che, durante il periodo delle lezioni, si verifichino eventi o situazioni tali da non consentire l’utilizzo, ai fini didattici, dei locali della scuola.

Icotea

Per tale ragione, le scuole della regione che si trovassero in questa situazione, sono invitate a regolarizzare, il più presto possibile, la propria posizione o revocando la chiusura dei locali scolastici per il 1º giugno, oppure procedendo all’adattamento di una sola giornata. Infatti, la deliberazione regionale prevede la possibilità che le scuole possano gestire in via ordinaria una giornata di sospensione dell’attività trasferendola da quanto definito dal provvedimento regionale ad altra data ritenuta più opportuna.

Le relative decisioni richiedono ovviamente l’approvazione degli organi collegiali.