Home Personale Personale Ata, il 18 marzo sciopero nazionale

Personale Ata, il 18 marzo sciopero nazionale

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il sindacato Feder A.T.A. proclama lo sciopero nazionale per il 18 marzo 2016. Di seguito la nota del Miur:

“L’Ufficio di Gabinetto del Miur, con la nota n. 5644 del 03.03.2016, comunica che la Feder. A.T.A. ha proclamato per il 18 MARZO 2016 lo sciopero Nazionale per l’interna giornata di TUTTO IL PERSONALE A.T.A.

E’ giusto il caso di rammentare che l’Accordo Nazionale Integrativo sottoscritto l’8.10.1999, tuttora operante, ha individuato i criteri generali per la determinazione dei contingenti esclusivamente per il personale educativo e ATA, in relazione a quelle attività per le quali è necessario assicurare le prestazioni indispensabili anche in caso di sciopero.

ICOTEA_19_dentro articolo

È bene precisare che le garanzie individuate dall’accordo del 1999 si applicano soltanto nel caso in cui nel periodo di indizione dello sciopero sia necessario – in relazione al tipo di scuola – salvaguardare alcune specifiche attività individuate come funzionali:

  • all’effettuazione degli scrutini ed esami, con particolare riferimento agli esami finali;
  • al pagamento degli stipendi al personale con rapporto di lavoro a tempo determinato.

Ricordiamo che la determinazione dei contingenti di cui sopra non è atto unilaterale del Dirigente, ma è demandata alla contrattazione d’istituto (art. 6, comma 2, lett. J  del CCNL).

È inutile precisare che il Dirigente Scolastico non può obbligare alcuno a rispondere e, tenuto conto che il personale ha piena facoltà di non dichiarare in anticipo la propria adesione o non adesione allo sciopero, la mattina stessa dello sciopero, la scuola può trovarsi a fronteggiare situazioni contingenti imprevedibili, tali da rendere difficile garantire non solo l’erogazione della didattica ma anche un’adeguata sorveglianza sugli alunni”.

Preparazione concorso ordinario inglese