Home Attualità Primo giorno di scuola in Campania, De Luca: “Siamo la Regione più...

Primo giorno di scuola in Campania, De Luca: “Siamo la Regione più vaccinata d’Italia”

CONDIVIDI
  • Credion

Oggi, mercoledì 15 settembre, primo giorno di scuola per gli alunni di Campania, Liguria, Marche, Molise e Toscana. Pian piano, a macchia di leopardo, l’Italia sta rientrando tutta in classe. Agli studenti della Campania, il governatore della Regione Vincenzo De Luca, ha voluto dedicare un messaggio di buon anno scolastico:

Buon anno scolastico agli studenti per l’avvio ufficiale, quest’oggi in Campania, delle lezioni.

È un primo giorno di scuola particolare, dopo oltre un anno e mezzo di pandemia che ha messo a dura prova le nostre vite, in particolare quelle dei nostri ragazzi. Ma è anche un primo giorno di scuola carico di speranza. Grazie all’elevato numero di vaccinazioni, possiamo ripartire in sicurezza e tranquillità.

Buon lavoro ai dirigenti, ai docenti, agli operatori e soprattutto un ringraziamento a tutti loro per aver aderito in massa alla campagna vaccinazioni, facendo registrare in Campania la percentuale più elevata tra tutte le regioni italiane. È stato un atto di grande responsabilità e un esempio per gli studenti.

Prima completiamo la campagna di immunizzazione, prima potremo riappropriarci completamente della nostra vita.

La ripartenza in Campania

Qualche giorno fa, sempre De Luca, aveva parlato di “situazione di gran lunga migliore rispetto a un anno fa grazie alle vaccinazioni”. Relativamente agli studenti, il governatore ha fornito il dato del 75% di immunizzazioni per le secondarie superiori. “Procederemo con i tamponi molecolari nelle classi sentinella, quindi manteniamo alto il livello di attenzione e controllo, ma devo dire che siamo molto fiduciosi” ha affermato il presidente della Regione.

Per la riapertura delle scuole, a partire dal 20 settembre, a Napoli, saranno usufruibili dagli studenti, 30 autobus privati Ncc (Noleggio con conducente) che verranno gestiti dall’azienda del trasporto pubblico del capoluogo campano. Per gli studenti la possibilità di utilizzare i mezzi con gli stessi ticket e abbonamenti del normale trasporto pubblico.