Home Alunni Progetto pilota in Veneto per plusdotati

Progetto pilota in Veneto per plusdotati

CONDIVIDI
  • Credion

Ovviamente senza dimenticare mai coloro che sono più fragili. In tutto questo il Veneto ancora una volta fa scuola con la sperimentazione portata avanti con l’Università di Padova che ora può porsi come modello nazionale e con l’inaugurazione a Vicenza di un centro ‘Talent Gate’ per il riconoscimento e la valorizzazione dei bambini dotati”.

Lo ha detto oggi a Vicenza, nella sede del Centro Produttività Veneto, l’Assessore regionale all’istruzione Elena Donazzan, intervenuta all’iniziativa che ha fatto il bilancio del secondo anno di progetto “Education to Talent”, che dal 2012 si propone di riconoscere per tempo i bambini ad alto potenziale cognitivo, fornendo al sistema scolastico e alle famiglie gli strumenti per valorizzarli adeguatamente affinché possano vivere in armonia con gli altri e mettere al servizio della società il loro talento. 

Icotea