Home Attualità Prove Invalsi, sospensione nelle classi seconde delle superiori

Prove Invalsi, sospensione nelle classi seconde delle superiori [PARERE CSPI]

CONDIVIDI
  • Credion

Durante la seduta in videoconferenza del’8 aprile 2021, il Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) ha espresso parere positivo sullo schema di ordinanza del Ministro dell’Istruzione relativo alla “Sospensione delle prove standardizzate per le classi seconde della scuola secondaria di secondo grado”.

PARERE CSPI

Nell’ordinanza oggetto del parere il Ministero vuole sospendere lo svolgimento delle prove nelle classi seconde delle superiori, limitatamente all’anno scolastico 2020/21, in considerazione della grave emergenza sanitaria che interessa l’intero Paese. Questo perché, ricordiamo, nelle scuole superiori anche le classi quinte stanno svolgendo le prove Invalsi e questa simultaneità potrebbe rappresentare un problema per gli istituti scolastici “stante la complessa gestione dei distanziamenti e la conseguente
riduzione delle postazioni dei laboratori informatici utilizzati per le prove
“.

Icotea

Nella classi seconde, inoltre, sarà possibile ripetere le prove in momenti successivi, mentre ciò non sarà possibile agli studenti dell’ultimo anno, in uscita dal sistema scolastico.

Considerata dunque la complessa situazione delle scuole in questa fase della pandemia e dell’incertezza rispetto alla ripresa dell’attività in presenza, il CSPI esprime parere favorevole sulla decisione di sospendere le prove per le classi seconde della scuola secondaria di secondo grado e invita l’Amministrazione a valutare attentamente le condizioni di contesto anche per lo svolgimento delle prove nelle altre classi.

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook