Home Politica scolastica Ritorno in classe, Salvini: “Tutti i paesi hanno stabilito una data, l’Italia...

Ritorno in classe, Salvini: “Tutti i paesi hanno stabilito una data, l’Italia no”

CONDIVIDI

La data per la riapertura della scuola ancora non c’è. Il governo, però, è a lavoro per un ritorno in classe a settembre seppur con le dovute precauzioni. Si lavora, invece, per svolgere l’esame di maturità in presenza.

Intanto il leader della Lega, Matteo Salvini, nel corso di un collegamento con la trasmissione di La7, “Omnibus”, parla della riapertura delle scuole: “Stiamo aspettando un decreto che doveva essere partorito un mese fa e siamo a metà maggio. Tutti gli altri Paesi europei hanno già stabilito una data di riapertura delle scuole, in maniera sicura. La metà ha già riaperto le scuole altri Paesi lo faranno a maggio. L’unico paese europeo in cui non si è ancora capito se e quando ricomincerà la scuola è l’Italia. Giusto è studiare le cose ma sono passati 3 mesi dall’inizio dell’emergenza”. 

Icotea

LA SCUOLA CHE VERRÀ

LA TECNICA PER LA SCUOLA

Come fare didattica a distanza: consigli e soluzioni

CORONAVIRUS – TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Nuovo Modello Autodichiarazione 03.05.2020 (Editabile)

LE FAQ UFFICIALI

Coronavirus e scuole chiuse, tutto quello che c’è da sapere: norme