Home Attualità Sciopero 10 dicembre, Serafini (Snals): “Stanchi delle promesse, è tutto un bluff”

Sciopero 10 dicembre, Serafini (Snals): “Stanchi delle promesse, è tutto un bluff”

CONDIVIDI
  • Credion

Nel corso dello sciopero di questa mattina a Roma, la Tecnica della Scuola con il suo direttore Alessandro Giuliani ha intercettato la segretaria generale dello Snals-Confsal Elvira Serafini:

“Abbiamo un numero elevato di precari che si alternano, non c’è stabilizzazione del personale, né Ata né docenti. Basta ai soprusi, non possiamo accettare più che la scuola sia schiacciata, che il personale tutto non sia considerato. Siamo il fanalino di coda di questo Governo. I partiti di maggioranza sono tutti con noi, è con noi il ministro Bianchi che dice di condividere le nostre problematiche, è con noi la politica, è con noi tutto il Governo. Ma alla Camera, al Senato non c’è condivisione, è in privato che ci danno ragione. Siamo stanchi delle loro ragioni. È in scadenza il contratto il 31 dicembre, si riapre un nuovo contratto e non abbiamo neanche l’atto di indirizzo. Abbiamo una copertura che non ci soddisfa affatto. Non è possibile premiare questo personale tutto con pochi quattrini. Sia il personale Ata che il personale docente per due anni non hanno badato a orari, hanno dato il massimo e ci è stato detto che nel contratto col Patto che avevamo firmato ci sarebbero stati soldi a tre cifre. Ma dove sono? È tutto un bluff”.

Icotea

RIVEDI LA DIRETTA