Home Personale Stipendi scuola, gli Ata ultimi della classe: ecco le cifre

Stipendi scuola, gli Ata ultimi della classe: ecco le cifre

CONDIVIDI
webaccademia 2020

La Cisl Scuola ha pubblicato un utile documento che riporta, in dettaglio, le retribuzioni del personale della scuola aggiornate a marzo 2019.

Gli importi sono lordi e tengono conto di tutti i benefici contrattuali, ivi compreso l’elemento perequativo previsto dal CCNL fino al 31 dicembre 2019 e che con la legge di bilancio per il 2019 è stato confermato fino al successivo rinnovo del contratto.

Gli stipendi sono riferiti al mese al mese di marzo.

ICOTEA_19_dentro articolo

A partire dal mese di aprile 2019 gli importi vanno incrementati con l’Indennità di Vacanza Contrattuale. 

L’indennità di Vacanza Contrattuale è stabilita in misura dello:

  • 0,42% dello stipendio tabellare fino al 30 giugno 2019;
  • 0,70% dello stipendio tabellare dall’1 luglio 2019.

Per l’Indennità di Vacanza Contrattuale, così come per l’elemento perequativo, è previsto il riassorbimento nei benefici economici del successivo rinnovo contrattuale.

Stipendi scuola, gli Ata ultimi della classe

Gli stipendi del personale Ata raggiungono cifre molto basse per le ore di lavoro svolte. Un collaboratore scolastico neo assunto guadagna circa 1.300 euro lorde, un assistente amministrativo 1.500 euro circa. Al netto, ovviamente, le cifre si riducono all’incirca di 200-300 euro.

Ecco il quadro completo

Preparazione concorso ordinario inglese