Home Personale Supplenti Covid, c’è ancora chi aspetta lo stipendio di maggio e giugno

Supplenti Covid, c’è ancora chi aspetta lo stipendio di maggio e giugno

CONDIVIDI
  • Credion

Secondo quanto segnala la FLC Cgil, ci sono ancora casi di ritardo nel pagamento degli stipendi dei supplenti dell’organico di emergenza.

Addirittura ci sarebbero lavoratori che non hanno ricevuto le mensilità di maggio o giugno.

Icotea

Per questa ragione il segretario generale, Francesco Sinopoli, “ha scritto nuovamente al Ministero sollecitando l’aumento di capienza dei capitoli di spesa in modo da consentire la liquidazione degli stipendi ancora non pagati”.

Il disagio vissuto dai lavoratori coinvolti – conclude il Sindacato – è ingiustificabile e ci auguriamo che questi situazione non si ripeta nel nuovo anno scolastico”.