Home Didattica Sviluppo sostenibile grazie ai percorsi di cittadinanza a scuola

Sviluppo sostenibile grazie ai percorsi di cittadinanza a scuola

CONDIVIDI

percorsi di cittadinanza attiva risultano fondamentali per la scuola di oggi. Bullismo, atti valdalici, razzismo sono le maggiori piaghe della società contemporanea.
I percorsi di cittadinanza sono temi che la scuola, in quanto istituzione, ha il dovere di promuovere fra i banchi. Si può certamente parlare di una emergenza alla cittadinanza attiva.

Tuttavia, educare alla cittadinanza, vuol dire anche volgere lo sguardo verso il rispetto dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile, temi molto importanti in chiave futura, che proprio per questo motivo bisogna necessariamente far conoscere agli studenti, che rappresentano il futuro.

Non mancano i percorsi multidisciplinari da proporre in classe, anzi, da tempo sono diffusi nelle scuole. E senza dubbio, un ottimo ausilio per gli insegnanti è quello del digitale, veicolo estremamente familiare agli alunni, sin dalla scuola primaria.

ICOTEA_19_dentro articolo

Le idee, a tal proposito non mancano. Infatti per radicare nei più piccoli i concetti di ambiente  e sostenibilità si può far ricorso alle fiabe classiche, racconti di un mondo tipicamente naturale, bucolico e contadino e metterlo a confronti con le vicende contemporanee, come l’imprenditoria senza scrupoli, l’inquinamento, l’emergenza rifiuti.
Un modo percorso tematico cronologico, finalizzato a far riflettere i ragazzi sulle profonde trasformazioni che l’uomo ha prodotto nel tempo sull’ambiente e contestualmente, promuovere negli alunni l’adozione consapevole di comportamenti sostenibili.

 

A tal proposito, La Tecnica della Scuola, propone un corso online per la scuola del primo ciclo, in modalità webinar, dal titolo: “Percorsi di cittadinanza. L’ambiente nella letteratura per l’infanzia“.

Saranno svolti 2 incontri di 2 ore ciascuno per un totale di 4 ore di formazione:
> Lunedì 28 gennaio 2019 – Ore 16.00/18.00
> Giovedì 31 gennaio 2019 – Ore 16.00/18.00

CLICCA QUI PER AVERE TUTTE LE INFORMAZIONI