Home Attualità Una camelia di nome ‘Stefania Giannini’: ora è ufficiale

Una camelia di nome ‘Stefania Giannini’: ora è ufficiale

CONDIVIDI
  • Credion

Ora è ufficiale: una delle nuove camelie create dai vivaisti di Lucca si chiamerà ‘Stefania Giannini’, in onore del ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca.

Come avevamo annunciato nei giorni scorsi, l’iniziativa è stata resa pubblica il 2 aprile a Verdemura, nel corso della mostra allestita nella città toscana, dove ricerca e sperimentazione riguardano da vicino la realizzazione di nuove camelie.

Icotea

Tra alcune delle ultime, presentate dai vivaisti, c’è quella dedicata alla responsabile del Miur, nata proprio a Lucca: è un fiore – spiegano gli esperti lucchesi – caratterizzato da grandi fiori a petali rosa venati da un color rosa più scuro.

 

{loadposition eb-valore-formativo}

 

Il ministro Giannini ha preso parte alla cerimonia di presentazione delle nuove camelie, ringraziando per la dedica: ha posto l’attenzione, scrive l’Ansa, sul grande lavoro di ricerca e di sperimentazione che c’è anche nel vivaismo.

Giannini ha inoltre ricordato la particolare cura dedicata nell’educazione dei ragazzi ai temi della natura e di come nei nuovi programmi scolastici si stia sperimentando proprio l’educazione all’ambiente.

Altre due nuove tipologie di camelie sono state invece dedicate alla scrittrice lucchese Pia Pera e ai giardini della villa Reale di Marlia.

 

{loadposition facebook}