Home Archivio storico 1998-2013 Precari “Una vita da supplente”

“Una vita da supplente”

CONDIVIDI
  • Credion
Sarà Vincenzo Brancatisano, insegnante, giornalista e scrittore, ad inaugurare gli incontri con l’autore alla Festa Nazionale del Partito Democratico dedicata alla Scuola, che ha preso il via a Modena il 25 agosto: sabato 27 agosto, alle ore 21,30, Brancatisano parlerà del suo libro “Una vita da supplente”, intervistato da Maura Corvace di Generazione Democratica.
Nel corso dell’incontro pubblico è facile immaginare quali saranno gli argomenti che verranno affrontati in modo critico ma anche realistico: dagli altissimi numeri del precariato scolastico italiano alla sempre più bassa considerazione per il personale, in particolare per i precari, da parte dei decisori politici e dell’opinione pubblica, fino alla lunga attesa, spesso decenni, che attende moltissimi supplenti italiani che intraprendono la professione di insegnante e che per forza di cose condiziona spesso negativamente tutta la propria esistenza e condizione di adulti.
Come si fa, altrimenti, a spostarsi, senza disagi, da una parte all’altra della città, nel caso dei precari meridionali anche della Penisola, a valutare ogni anno se è il caso di iscriversi ad improbabili corsi di aggiornamento, pur di mettere in “carniere” punti utili al rinnovo delle graduatorie e sperare nell’agognato ruolo?