Uno sciopero complicato, con la Cisl che lo definisce incomprensibile

CONDIVIDI
  • Credion

Il 10 dicembre è in programma lo sciopero della scuola proclamato da Flc-Cgil, Uil Scuola, Snals e Gilda, assente la Cisl Scuola
Secondo la Cisl uno sciopero in piena pandemia è una decisione incomprensibile, che alimenta solo tensioni e confusione. L’ultima cosa di cui la scuola e il Paese hanno bisogno in questo momento. Questo è uno strappo con la storia del sindacalismo confederale.
Per parte loro Cgil e Uil affermano però che l’unità sindacale non è in discussione.
Le ragioni della protesta sono in larga misura legate alla manovra finanziaria per il 2022 e al Contratto nazionale per il quale il Governo non ha previsto ulteriori particolari stanziamenti oltre a quelli già stabiliti con le precedenti leggi di bilancio.

Di tutto questo e altro ancora parliamo nel VIDEO della settimana.

Icotea