Home Personale Vaccini Lombardia, adesioni del personale scolastico over 65 e supplenti brevi

Vaccini Lombardia, adesioni del personale scolastico over 65 e supplenti brevi

CONDIVIDI
  • GUERINI

A partire da oggi, 23 marzo 2021, il personale scolastico over 65 e gli insegnanti per la prima volta coinvolti in supplenze brevi attivate dopo l’arrivo del flusso precedente di vaccini potrà effettuare la propria adesione alla campagna vaccinale anti-SARS-CoV-2/COVID-19 della Lombardia attraverso la Piattaforma online dedicata.

Lo fa sapere la stessa Regione con una nota indirizzata al personale, all’USR e al MI.

Icotea

Questa è la procedura:

  • Registrarsi all’indirizzo https://vaccinazionicovid.servizirl.it/ con codice fiscale e tessera sanitaria, spuntando la casella “soggetti appartenenti alle categorie prioritarie”.
  • Nel corso della registrazione viene chiesto di fornire un numero di cellulare o di telefono. Se si inserisce un recapito cellulare il sistema richiederà la conferma del numero.
  • L’appuntamento per la vaccinazione non viene fissato contestualmente alla registrazione della persona sulla Piattaforma. L’appuntamento dipende infatti dalla disponibilità delle fiale di vaccino e dall’agenda dei diversi punti vaccinali.
  • L’appuntamento con il centro vaccinale viene comunicato tramite SMS sul numero di cellulare indicato in fase di registrazione sul Portale, o tramite telefonata nel caso in cui sia stato indicato un numero fisso.
  • L’appuntamento viene registrato anche sul Fascicolo Sanitario Elettronico. Tale registrazione può avvenire in un momento precedente l’invio dell’SMS di conferma. Gli SMS vengono infatti inviati “a blocchi” al raggiungimento di un certo numero di prenotazioni.

La campagna di vaccinazione è rivolta a tutto il personale del sistema di istruzione e formazione (docente, non docente, collaboratori, volontari) e a tutti coloro che operano all’interno degli istituti scolastici che entrano o possono entrare in contatto con gli studenti.

Per maggiori informazioni è a disposizione di tutti i cittadini il numero verde gratuito 800.89.45.45.