Home Personale Valorizzazione della professionalità docente. Sarà contrattata?

Valorizzazione della professionalità docente. Sarà contrattata?

CONDIVIDI

La bozza della legge di bilancio, approvata dal consiglio dei ministri nella seduta del 28 ottobre 2021, ha previsto all’art. 108 la “valorizzazione della professionalità docente” delle scuole statali.

Aspetti da valorizzare

La norma si pone l’obiettivo di valorizzare la professionalità di quei docenti che in modo particolare mostrano impegno:

Icotea

·        In attività di formazione, ricerca e sperimentazione didattica;

·        Nella valorizzazione e diffusione nelle istituzioni scolastiche di modelli per una didattica per lo sviluppo delle competenze.

·        Nella dedizione nell’insegnamento.

·        Nella promozione e sviluppo della comunità scolastica.

·        Nel costante e qualificato aggiornamento professionale continuo.

Sezione all’interno del MOF

La norma prevede l’istituzione di una sezione all’interno del fondo per il MOF (miglioramento dell’offerta formativa) per un importo di 30 milioni di euro per ciascuno degli anni 2020 e 2021, 240 milioni di euro a decorrere dall’anno 2022.

Somma da contrattare

In questa prospettiva i 200 milioni di euro destinati al così detto Bonus Premiale vanno a incrementare la somma da contrattare tra la dirigenza scolastica e i sindacati.

Contrattazione che non entra nel merito dei criteri valutativi, ma soltanto nei criteri caratteristici il valore economico da attribuire ai docenti.