Home Alunni Valorizziamo le eccellenze: 31 studenti premiati da Onlus “Turrisi Colonna”

Valorizziamo le eccellenze: 31 studenti premiati da Onlus “Turrisi Colonna”

CONDIVIDI

Nella Sala Consiliare del Palazzo degli Elefanti, la ONLUS Turrisi Colonna nell’ambito del progetto ValorizziAmo le eccellenze ha celebrato per la quarta volta la cerimonia di consegna delle borse di studio a studenti eccellenti delle scuole siciliane.

Alla presenza del Sindaco, Salvo Pogliese, del Presidente del Consiglio Comunale Giuseppe Castiglione e del Vicepresidente Lanfranco Zappalà, che hanno avuto parole di elogio nei confronti dell’iniziativa e degli studenti presenti in sala,, ringraziando anche la sensibilità civica dei sostenitori della Onlus: dirigenti scolastici, docenti, genitori, soci.

La manifestazione ha avuto inizio con il canto dell’Inno Nazionale eseguito da alcuni studenti del Liceo Turrisi Colonna e diretto dal Maestro Fabio Raciti.

ICOTEA_19_dentro articolo

La presidente  della Fondazione, Anna Maria Di Falco, dirigente dell’Istituto “Turrisi Collona” ha quindi chiamato i ragazzi segnalati dalla diverse scuole della provincia di Catania, di Messina, di Ragusa e di Siracusa e  ciascun premiato di scuola secondaria di primo e secondo grado ha ricevuto la Borsa di studio, un buono spendibile per i libri e per la carriera scolastica

Le scuole stesse, aderendo al bando promosso dalla Fondazione, hanno segnalato i nomi degli studenti eccellenti e bisognosi di attenzione e di sostegno economico e nel corso della manifestazione sono state elencate le scuole e i nomi dei dirigenti che hanno condiviso il progetto.

Alle autorità presenti ed ai generosi donatori  e tra questi: gruppi teatrali, centri linguistici, strutture alberghiere, la direzione de “La Tecnica della Scuola”, che quest’anno compie 70 anni di presenza nel territorio nazionale; associazioni musicali, associazione dei docenti cattolici (UCIIM); degli Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica (ANCRI); sono state consegnate  delle targhe di ringraziamento  per il dono offerto agli studenti meritevoli.

Rivolgendosi ai ragazzi premiati il preside Adernò ha sottolineato l’impegno della gratitudine dicendo: “Oggi siete voi che ricevete un dono, domani sarete voi un dono per gli altri”.

Augurando uno splendido avvenire scolastico la Preside Di Falco e il presidente del Consiglio hanno dato appuntamento alla quinta edizione.