Home Attualità “Volevamo imitare le squillo di Roma”

“Volevamo imitare le squillo di Roma”

CONDIVIDI
  • GUERINI

Questo ciò che hanno detto le due ragazzine di Ventimiglia, di 14 e 15 anni, scoperte a prostituirsi con uomini dai 30 ai 60 anni, al Gip nel corso dell’ incidente probatorio.
Le due giovanissime hanno confermato quanto già raccontato agli inquirenti a fine febbraio dopo che era stato scoperto il giro a seguito della denuncia di un potenziale cliente che si era poi spaventato e aveva raccontato tutto alla polizia.
“Abbiamo avuto alcuni rapporti sessuali non completi, ma in un caso ci siamo spaventate e siamo scappate”. Le ragazze hanno raccontato di avere messo un annuncio su internet, in un sito di incontri, e di avere agganciato così i clienti a cui chiedevano somme elevate. Il Pm intanto sta indagando cinque persone e dopo l’incidente probatorio chiederà il rinvio a giudizio degli indagati.