Home Attualità Zone rosse, arancioni, gialle. Oggi possibili novità

Zone rosse, arancioni, gialle. Oggi possibili novità

CONDIVIDI

Nuovi dati in arrivo sui contagi e probabile cambio di colore per alcune regioni d’Italia. C’è chi invoca la zona gialla, mentre altri potrebbero veder scurire il proprio colore ed avere maggiori restrizioni.

La Lombardia rischia di perdere il colore giallo, dipenderà dai dati della cabina di regia, ma il governatore Fontana critica il sistema dei colori e auspica che il nuovo governo cambi metodo, evitando l’alternanza di periodi di chiusure ad altri di libertà quasi assoluta.

Icotea

Anche il Piemonte è a rischio arancione stando al pre report inviato dalla Regione. Cirio però rassicura affermando che i numeri sono da giallo.

Il Lazio dovrebbe mantenere l’indice Rt sotto l’1% e quindi mantenere anch’esso il giallo con una riduzione dei posti letto di terapia intensiva sotto la soglia di allerta.

Dovrebbe restare in giallo anche il Friuli Venezia Giulia stando alle dichiarazioni del governatore Fedriga.

In Campania potrebbe influire la scoperta di una nuova variante, con il presidente De Luca che invita il governo ad adottare misure nazionali.

Le scuole

Riguardo le scuole in zona arancione si continua ad andare regolarmente a scuola in presenza, in tutti i gradi di scuola secondo le disposizioni attuali, sebbene ancora le scuole superiori non siano tornate alla didattica in presenza al 100%, avendo raggiunto al massimo una quota del 75%. In zona rossa, invece, si torna in DaD dalla seconda media in su, e su richiesta delle regioni la didattica a distanza potrebbe riguardare anche gli altri gradi di scuola e le scuole dell’infanzia potrebbero chiudere.