Home Archivio storico 1998-2013 Generico A maggio prove Invalsi: per i Cobas è già sciopero

A maggio prove Invalsi: per i Cobas è già sciopero

CONDIVIDI
  • Credion

Sulle prove Invalsi i Cobas della scuola non hanno nessuna intenzione di fare neppure mezzo passo indietro.
Il sindacato di base di Piero Bernocchi fa registrare anzi un vero e proprio record in materia di tempi di proclamazione degli scioperi.
Proprio nelle ultime ore, infatti, i Cobas hanno comunicato agli al Dipartimento della Funzione Pubblica che l’8 maggio ci sarà uno sciopero dell’intero comparto scuola.
E la data è esattamente quella in cui avranno inizio le rilevazioni dell’Invalsi nelle scuole di tutta Italia.
Questo è appunto il calendario già reso noto dal Presidente dell’Istituto nelle settimane scorse

Scuola primaria
Classi II e V – prove di lettura (solo per la II) e di lingua italiana 9 maggio
Classi II e V – prova di matematica 11 maggio
Scuola secondaria di primo grado (classi I)
Prove di italiano e di matematica 10 maggio
Scuola secondaria di secondo grado (classi II)
Prove di italiano e di matematica 8 maggio

Intanto, pochi giorni fa l’Invalsi ha messo a disposizione delle scuole nel sito dell’Istituto i risultati delle rilevazioni svolte nel maggio 2011.
I dati disponibili sono particolarmente ricchi e consentono, alle scuole che lo desiderano, di svolgere un’analisi ampia ed accurata sugli apprendimenti di lingua e matematica dei propri alunni.
Per ciascuna classe, infatti, viene fornito il punteggio medio ottenuto dagli alunni; ma l’Istituto mette a disposizione anche i punteggi medi della singola istituzione scolastica oltre che quelli nazionali e regionali.
Tutto questo però non piace affatto ai movimenti e ai sindacati di base che temono (i Cobas si dicono anzi certi) che i risultati delle prove vengano utilizzati per stabilire graduatorie di scuole, per premiare i docenti delle classi con risultati migliori o, peggio ancora, per punire coloro che si collocano sotto gli standard nazionali e regionali.

Icotea