Home Attualità “Ammassati e senza aria condizionata per un corso da 2500 euro”. Così...

“Ammassati e senza aria condizionata per un corso da 2500 euro”. Così il Tfa sostegno ad Arezzo

CONDIVIDI
  • Credion

Succede anche questo ad Arezzo, sede distaccata dell’università di Siena.

Così come segnala il sito Arezzo Notizie, una corsista segnala condizioni disagiate per seguire i corsi del Tfa sostegno tra caldo e numero esorbitanti di partecipanti.

Icotea

Ecco quanto segnalato dalla lettrice: “Undici ore al giorno in aule caldissime, anzi roventi, ammassati in 200. E’ stato allacciato qualche ventilatore all’interno delle stanze ma ovviamente, non basta vista la mole di persone presenti e le temperature esterne altissime. Manca l’aria, l’igiene. Manca davvero la dignità di noi poveri docenti martoriati, costretti a stare qui 11 ore senza nemmeno poter respirare. Tra noi ci sono persone malate, donne incinte e altri con problemi. Abbiamo pagato la “modica” cifra di 2.500 euro per questo corso sul sostegno e non abbiamo nemmeno il diritto di avere un’aula fresca e climatizzata. La situazione è intollerabile. Si rischia il collasso. Qualche collega ha già segnalato la cosa all’università ma non c’è stata alcuna risposta”.

Che cosa è il Tfa Sostegno

Ha durata annuale e, una volta concluso, rilascia il diploma di specializzazione per le attività di sostegno.

E’ un corso della durata minima di almeno 8 mesi che prevede l’acquisizione di 60 CFU suddivisi in:

  • 36 cfu – insegnamenti disciplinari (M-PED/03, M-PED/01, M-PSI/04, IUS/09, MED/39)
  • 9 cfu – laboratori
  • 6 cfu – tirocinio diretto
  • 3 cfu – tirocinio indiretto
  • 3 cfu – tirocinio indiretto con le TIC
  • 3 cfu – prova finale

Corrispondenti al seguente impegno orario:

  • 288 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari
  • 180 ore di laboratorio
  • 225 ore di tirocinio indiretto e diretto
  • 75 ore di tirocinio indiretto con le TIC

Normativa di riferimento