Home I lettori ci scrivono Assegnazioni provvisorie e posti in deroga

Assegnazioni provvisorie e posti in deroga

CONDIVIDI

In data 31 maggio 2017 si è svolta un’assemblea dei lavoratori della scuola indetta da ODS, presso la sede dell’Istituto Don Bosco Ranchibile di Palermo, a cui hanno partecipato anche i rappresentanti di alcune sigle sindacali (FLC CGIL, USB Scuola, Cobas Scuola), al fine di approfondire la tematica riguardante la stipula del contratto integrativo nazionale circa le condizioni di concessione delle assegnazioni provvisorie per l’anno scolastico 2017/2018.

L’assemblea ha manifestato il disagio e la preoccupazione circa il paventato diniego della concessione delle asssegnazioni provvisorie in deroga al vincolo triennale per tutti gli insegnanti assunti a tempo indeterminato.

Icotea

Pertanto, non disponnendo ad oggi di nessuna comunicazione ufficiale da parte delle OO.SS. firmatarie di contratto, sulla loro posizione in merito al problema posto, e quindi ignorando la posizione che esse assumeranno in sede di contrattazione, l’assemblea delibera la stesura del presente documento sui seguenti punti:
1) richiesta alle OO.SS di esprimersi con un comunicato ufficiale entro la data di avvio delle trattative in programma il 05 Giugno 2017, in merito alla propria posizione circa l’abolizione del vincolo triennale per l’ottenimento delle assegnazioni provvisorie, in sintonia con quanto già ottenuto lo scorso anno e coerentemente con il contratto nazionale sulla mobilità che ha già superato tale vincolo.
2) presidio e assemblea presso la sede dell’USR Sicilia sita in via Fattori a Palermo alle ore 15,00 di martedì 06 Giugno 2017 al fine di manifestare il disagio di migliaia di lavoratori.

[n.d.r l’autore del comunicato è il direttore dell’Osservatorio Diritti Scuola]