Home Mobilità Assegnazioni provvisorie fase 42, i docenti senza titolo possono ambire ai posti...

Assegnazioni provvisorie fase 42, i docenti senza titolo possono ambire ai posti di sostegno

CONDIVIDI
  • Credion

Anche per l’anno scoalstico 2021/2022 i docenti che abbiano almeno un anno di servizio su sotegno senza avere il titolo di specializzazione, possono richiedere assegnazione provvisoria sui posti di sostegno.

La Fase 42 delle assegnazioni

La fase 42 delle assegnazione provvisorie è una fase molto importante che consente ai docenti provenienti da altra provincia, sforniti di titolo di specializzazione, purché stiano per concludere il percorso di specializzazione sul sostegno o, in
subordine, abbiano prestato almeno un anno di servizio – anche a tempo determinato – su posto di sostegno, di potere presentare domanda di assegnazione provvisoria interprovinciale anche per la tipologia di posto di sostegno.
Anche in questa fase 42 il personale docente beneficiario delle precedenze di cui al punto IV dell’articolo 8 lett. g), l) e m) viene trattato con priorità nell’ordine previsto.

Icotea

Garantiti i posti per gli aventi titolo

La norma che consente la fase 42 della mobilità annuale è l’art.7 comma 14 del CCNI utilizzazioni 2019-2022. In tale norma è specificato che l’assegnazione di tale fase è disposta in subordine al personale fornito di titolo di specializzazione e solo dopo aver accantonato un numero di posti pari ai docenti forniti di titolo di sostegno presenti nelle GAE nonché nelle graduatorie di istituto ivi comprese le fasce aggiuntive.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook