Home Attualità Avrebbe spedito messaggi hard agli alunni: sospeso prof

Avrebbe spedito messaggi hard agli alunni: sospeso prof

CONDIVIDI

Il caso dei presunti messaggi a sfondo sessuale inviati da un docente ai suoi allievi, si è verificato presso l’istituto “Musatti” di Dolo, ma a quanto sembra ci sarebbe stato un comportamento omissivo da parte della dirigenza che ha fatto inalberare Elena Donazzan, assessore all’Istruzione della Regione Veneto, interviene così, in merito al caso

“Ho chiesto con urgenza una ispezione da parte dell’Uffici scolastico regionale nell’istituto Musatti di Dolo per verificare se la condotta adottata dalla preside sia stata corretta e come mai i genitori non siano stati informati di quanto stava accadendo. Al tempo stesso, sto valutando di presentare una segnalazione alla Procura della Repubblica rispetto a fatti gravissimi: le istituzioni hanno il dovere di respingere qualsiasi forma di tolleranza nei confronti di episodi di questo tipo e di esigere l’allontanamento definitivo del docente in questione”.

Icotea

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

{loadposition bonus}

“Un caso del quale ho avuto notizia oggi dalla stampa – aggiunge l’assessore – e rispetto al quale ho raccolto la preoccupazione di alcuni genitori che dichiarano di non essere stati informati dalla scuola su quanto i ragazzi andavano segnalando”.

“La gravità dei fatti emersi e la relativa sospensione dell’insegnante meritano tutta l’attenzione degli organi disciplinari e i necessari provvedimenti per un suo allontanamento definitivo dalla scuola”.

“Per questo invito l’Ufficio scolastico regionale – conclude – ad accertare con la massima urgenza se la dirigente scolastica ha adempiuto ai propri compiti informando e coinvolgendo le famiglie su quanto stava accadendo”.