Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Bergamo, trovata la soluzione per evitare la classe di soli stranieri

Bergamo, trovata la soluzione per evitare la classe di soli stranieri

CONDIVIDI
  • Credion
”Pur non condividendo la soluzione individuata, il Comune metterà a disposizione della scuola risorse per l’attuazione dei progetti di integrazione che verranno proposti dall’istituto di volta in volta. Le autorità scolastiche per le parti di rispettiva competenza porteranno avanti nelle sedi istituzionali le proposte relative alla modifica delle modalità di iscrizione e di formazione delle classi prime”. Con questo comunicato, la Prefettura di Bergamo mette di fatto la parola fine sul caso di Costa Volpino, nel bergamasco, dove tutti i genitori dei bambini italiani, iscritta alla prima classe della primaria, avevano deciso di rinunciare all’iscrizione dei loro figli nella scuola così che la classe era così rimasta formata da soli stranieri.
Dopo una riunione in Prefettura delle parti coinvolte, è stato deciso che presto verranno stanziate le risorse aggiuntive di personale, ma anche finanziarie, per permettere l’attuazione del progetto che prevede lo sdoppiamento della prima classe. Con i dodici bambini stranieri, in prevalenza africani, che verranno così assegnati su due classi della frazione Piano. Così i genitori degli alunni italiani che avevano ritirato l’iscrizione dei loro figli italiani potranno tornare sui loro passi.