Home Personale Carta del docente, ancora niente accredito somme residue dello scorso anno

Carta del docente, ancora niente accredito somme residue dello scorso anno

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Come abbiamo visto in precedenza, per quanto riguarda la carta del docente, ancora non vi è nessuna novità in merito agli accrediti delle somme spettanti dell’anno scolastico 2016/2017.
A questo punto, se dovessero passare ulteriori giorni, diventa urgente un comunicato Miur per spiegare la situazione.

Dov’è il residuo dello scorso anno scolastico?

Infatti, il 1° dicembre, i docenti che aspettavano l’accredito delle somme della carta del docente non spese l’anno scolastico scorso, stanno ancora aspettando appunto.

Il messaggio presente sul portale della carta del docente infatti riportava le seguenti parole: “si comunica che, per consentire il completamento delle procedure informatiche ancora in corso per il controllo dei dati amministrativi e contabili delle somme non spese nei precedenti anni scolastici, sarà possibile visualizzare tali importi (o i bonus non validati) a partire dai primi giorni del mese di dicembre, ed utilizzarli durante il corrente anno scolastico”.
È vero che dicembre è appena iniziato, per cui già nelle prossime ore magari la situazione verrà sbloccata, ma resta il fatto che delle tempistiche, di questi tempi, i docenti non si fidano molto, visti i precedenti.

ICOTEA_19_dentro articolo

Prima scadenza entro fine ottobre

Infatti, ricordiamo che inizialmente, le somme dovevano essere accreditate entro il mese di ottobre, termine appunto prorogato ai primi giorni di dicembre.

Ricordiamo che l’art. 6 comma 6 del DPCM del 28.11.2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 281 del 01.12.2016 (lo stesso giorno in cui ha festeggiato il compleanno) dice che: “Le somme non spese entro la conclusione dell’anno scolastico di riferimento sono rese disponibili nella Carta dell’anno scolastico successivo, in aggiunta alle risorse ordinariamente erogate”.

Preparazione concorso ordinario inglese