Home Personale Cgil Lombardia: dopo tante lotte finalmente si assume

Cgil Lombardia: dopo tante lotte finalmente si assume

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le agenzie battono una nota della Fp Cgil Lombardia, che annuncia l’assunzione di 31 lavoratori su una graduatoria di 33, e nella quale si legge: “Dopo la lotta, e a fronte di una situazione drammatica negli uffici scolastici territoriali sguarniti di lavoratrici e lavoratori, finalmente tornano le assunzioni. Il Miur riprende ad assumere personale amministrativo e utilizza le risorse assunzionali ordinarie per fare scorrere le graduatorie vigenti”.

Al tavolo nazionale, prosegue la nota, è stato chiesto anche di stabilizzare il personale comandato da enti assoggettati al blocco del turn over e di aprire la discussione sul personale distaccato dalla scuola. “E le rassicurazioni sono arrivate. Vedremo nei fatti. Idem sulle ulteriori risorse cui poter attingere, vedi ad esempio dalla legge di stabilità: un modo in più per chiudere al 100% le graduatorie del Miur”.

 

ICOTEA_19_dentro articolo

{loadposition deleghe-107}

 

“Era ora! Aver avviato la discussione sugli organici è un fatto positivo, merito anche delle proteste delle lavoratrici e dei lavoratori e della nostra iniziativa. Prendiamo atto con soddisfazione di un primo segnale con le 31 assunzioni nella nostra regione, anche se non sono ancora risolutive – ha dichiarato il  segretario generale FP CGIL Lombardia. – Giovedì scorso abbiamo ribadito all’Ufficio scolastico regionale le nostre proposte operative e concrete per evitare problemi sull’avvio dell’anno scolastico. Auspichiamo che la ministra Valeria Fedeli, in fase di preparazione del Dpcm sullo sblocco del turn over, non dimentichi che la scuola buona è quella in grado di ben funzionare in ogni ambito del suo sistema non solo col personale docente “.

Preparazione concorso ordinario inglese