Home Archivio storico 1998-2013 Notizie dalle Regioni Col bimbo autistico non si entra in classe

Col bimbo autistico non si entra in classe

CONDIVIDI
  • Credion

Un gruppo di genitori, dopo aver saputo della presenza in classe di un ragazzino affetto da autismo, si è recato dalla direttrice dell’istituto e l’hanno sollecitata a rilasciare i nullaosta per il trasferimento i loro figli in altre sezioni.
Ma la dirigente in un primo momento ha regolarmente respinto le richieste, ma poi, di fronte alle insistenze, si è vista costretta a concedere il benestare per il trasferimento degli alunni in altre scuole del territorio. Finora sono già sei, su un totale di venti, i compagni di classe del piccolo autistico che hanno abbandonato l’istituto elementare e sarebbero stati accolti da una struttura privata della città