Home Attualità Compirà 19 anni a marzo: “Sono la docente più giovane d’Italia e...

Compirà 19 anni a marzo: “Sono la docente più giovane d’Italia e mi piacerebbe proseguire questa strada”

CONDIVIDI

Si chiama Adele Federico, ha 18 anni e per pochi giorni è lei la docente più giovane d’Italia. Adele è di Scafati, in provincia di Salerno, e il 1° marzo compirà 19 anni. Diplomata lo scorso luglio con 100, da novembre insegna all’Isis Mattei di Latisana, in provincia di Udine, come docente di laboratorio. Chiamata grazie alle Mad, l’incarico terminerà il 30 giugno.

Alla Tecnica della Scuola la giovane prof confessa: “Mi sono trovata subito bene, gli alunni, che fanno parte del primo e del secondo anno, sono solo pochi anni più piccoli di me ma rispettano i ruoli e sono disciplinati”. Ad aiutare Adele in questa prima esperienza i colleghi più esperti, delle piccole guide per muoversi all’interno della scuola. Al momento Adele vive però poco il territorio della scuola dove insegna. Il suo incarico infatti è limitato a un paio d’ore in un solo giorno della settimana e nonostante la distanza, preferisce prendere l’aereo per andare e tornare da casa. Un’esperienza importante e formativa.

Icotea

La prof Federico vorrebbe continuare a insegnare anche in futuro (risponde con un “magari” all’ipotesi), nel frattempo però si è iscritta al corso di tecnologie alimentari all’università di Napoli. Insomma le idee sono chiare, servirà impegno e volontà ma la strada dell’insegnamento piace. E quando le chiediamo come ha saputo di essere la docente più giovane d’Italia, Adele risponde “avevo il sospetto vista la giovane età, ma la conferma è arrivata solo quando ho letto di Giorgia Pasqua che è solo una settimana più grande di me. A quel punto non c’erano più dubbi”.