Home Personale Concorsi docenti e dirigenti: a rilento per compensi irrisori ai commissari

Concorsi docenti e dirigenti: a rilento per compensi irrisori ai commissari [VIDEO]

CONDIVIDI

E’ da diversi anni, ormai, che la regolarità dei concorsi nella scuola è compromessa da un dato che non si riesce a correggere: i compensi per presidenti  e commissari d’esame sono modesti, modestissimi, potremmo dire umilianti.

I compensi vennero rivisti nel 2016, quasi raddoppiati rispetto a quelli precedenti che risalivano addirittura alla fine degli anni ’90.
Nonostante il raddoppio, però, i compensi continuano a rimanere davvero bassi.

Per un motivo o per l’altro, però, un po’ di docenti e di dirigenti scolastici disponibili si sono sempre trovati e così le cose sono andate avanti.

ICOTEA_19_dentro articolo

Difficile dire, però, se questa gestione assolutamente artigianale delle operazioni di reclutamento del personale della scuola possa continuare ancora per molto.

Prima o poi una soluzione seria andrà trovata.

Il punto di Reginaldo Palermo, vicedirettore de La Tecnica della Scuola