Home Attualità “Conte continua a sfornare Dpcm come se fossero cornetti. Ma il concorso...

“Conte continua a sfornare Dpcm come se fossero cornetti. Ma il concorso straordinario resta”: FDI attacca il Governo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il governo Conte continua a sfornare Dpcm come se fossero cornetti, ma soprattutto emana provvedimenti in contrasto con l’operato dei singoli ministeri“.

E’ l’attacco dei deputati di Fratelli d’Italia Carmela Ella Bucalo e Paola Frassinetti, che contestano il Governo per il mancato rinvio del concorso straordinario.

In considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica, da ieri sono sospese anche tutte le attività convegnistiche o congressuali. Ma Conte dimentica che il ministro Azzolina ha già previsto l’inizio delle prove per un concorso straordinario della scuola che prenderà il via giovedì 22 ottobre. Migliaia di persone costrette a spostarsi, aule di università stipate all’inverosimile, ma questo per il presidente del Consiglio non è assembramento? Qui nessun rischio sanitario?“, dicono le due parlamentari che concludono il loro intervento: “Conte, Azzolina, membri del governo oltre a non dialogare con opposizioni e parti sociali, abbiamo capito che non parlano neanche tra di loro“.

ICOTEA_19_dentro articolo


Preparazione concorso ordinario inglese