Home Archivio storico 1998-2013 Generico Continua l’informatizzazione delle scuole terremotate dell’Abruzzo

Continua l’informatizzazione delle scuole terremotate dell’Abruzzo

CONDIVIDI
  • Credion
Continua l’opera di ricostruzione informatica delle scuole terremotate dell’Abruzzo: l’ultima iniziativa, in ordine di tempo, prevede due nuove aule informatiche per gli studenti delle scuole di Paganica e Tempera, entrambe nel comprensorio Onna-Paganica-San Gregorio, colpite fortemente dal violento sisma del 6 aprile 2009.
Ad inaugurarle, martedì 8 giugno, sarà il presidente del Cnr, Luciano Maiani, il vice capo della Protezione civile Franco Gabrielli, alcuni parlamentari del comprensorio, le autorità locali, i dirigenti scolastici dei plessi interessati dall’iniziativa, i rappresentanti delle associazioni di categoria di Maintainer e Registrar.
Le aule sono state allestite su iniziativa del Registro .it (l’anagrafe dei domini Internet italiani, gestita dall’Istituto di informatica e telematica del Cnr) e delle quattro associazioni (Ahr, Aiip, Assoprovider e Assotld) che raccolgono la maggior parte degli operatori che registrano domini conto terzi: ubicate presso la scuola media di Paganica (sede distaccata della ‘Dante Alighieri’ dell’Aquila) e la scuola materna-elementare ‘Galileo Galilei’ di Tempera, saranno dotate di 28 computer fissi e 5 portatili, di stampanti, scanner, lavagne multimediali, proiettori oltre, naturalmente, di connettività Internet, fornita dal Comune.
Il progetto di intervento nelle scuole proseguirà tramite corsi di formazione per il personale docente delle scuole e fornendo supporto tecnico per la realizzazione dei relativi siti web, da allargare eventualmente anche alle altre realtà scolastiche del comprensorio.