Home Personale Costruttivismo, porre il soggetto che apprende al centro del processo formativo

Costruttivismo, porre il soggetto che apprende al centro del processo formativo

CONDIVIDI

Il costruttivismo è un nuovo quadro teorico di riferimento che pone il soggetto che apprende al centro del processo formativo (learning centered).

In alternativa ad un approccio educativo basato sulla centralità dell’insegnante (teaching centered) quale depositario indiscusso di un sapere universale, astratto e indipendente dal contesto di riferimento, questa corrente di pensiero assume che la conoscenza:

• sia il prodotto di una costruzione attiva da parte del soggetto;
• sia strettamente collegata alla situazione concreta in cui avviene l’apprendimento;
• nasca dalla collaborazione sociale e dalla comunicazione interpersonale.

In mezzo alla notizia

Non esistono quindi conoscenze “giuste” e conoscenze “sbagliate”, come non esistono stili e ritmi di apprendimento ottimali.

In tale contesto si evidenziano alcune raccomandazioni fondamentali che un ambiente d’apprendimento di questo tipo dovrebbe sempre promuovere:

• dare enfasi alla costruzione della conoscenza e non alla sua riproduzione;
• evitare eccessive semplificazioni nel rappresentare la complessità delle situazioni reali;
• presentare compiti autentici (contestualizzare piuttosto che astrarre);
• offrire ambienti di apprendimento derivati dal mondo reale, basati su casi, piuttosto che sequenze istruttive predeterminate;
• offrire rappresentazioni multiple della realtà;
• favorire la riflessione e il ragionamento;
• permettere costruzioni di conoscenze dipendenti dal contesto e dal contenuto;
• favorire la costruzione cooperativa della conoscenza, attraverso la collaborazione con altri.