Home Attualità Decreto milleproroghe: tra gli emendamenti M5S, eliminare il vincolo quinquennale

Decreto milleproroghe: tra gli emendamenti M5S, eliminare il vincolo quinquennale

CONDIVIDI

Eliminare il vincolo quinquennale nella permanenza della sede di prima assegnazione per i docenti neoimmessi in ruolo. É uno degli emendamenti che riguarda la scuola del Movimento 5 Stelle al decreto milleproroghe.

L’articolo 5 del decreto legge è riferito alla scuola, con una serie di altri emendamenti.

Icotea

Tra questi si segnalano quelli per ridurre il numero massimo di alunni per classe, la proroga fino al 30 giugno delle supplenze sull’organico Covid, la proroga del termine per l’adeguamento degli edifici scolastici e una deroga al vincolo di permanenza triennale dei dirigenti scolastici nella sede assegnata.

Come riporta “ItaliaOggi” il disegno di legge di conversione del decreto legge 183/2020 è attualmente all’esame delle Commissioni riunite Affari costituzionali Bilancio e tesoro della Camera in prima lettura. Gli emendamenti principali sono stati firmati da Vittoria Casa, Gianluca Vacca e Virginia Villani.

Altro emendamento prevede la totale equiparazione delle retribuzioni dei dirigenti scolastici a quelli delle altre aree della pubblica amministrazione.

Proposta significativa anche quella che prevede l’esenzione del dirigente scolastico dalla responsabilità penale in caso di fatti penalmente rilevanti collegati al Covid.