Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Differentemente…uguali”

“Differentemente…uguali”

CONDIVIDI
  • Credion
Si chiama “Differentemente…uguali” il progetto nato da un’idea della Questura di Napoli e dell’Ufficio scolastico regionale della Campania per sensibilizzare i ragazzi sul fenomeno della violenza sulle donne. L’iniziativa, relativa all’anno scolastico 2009-2010, ha coinvolto gli studenti dell’ultimo anno delle scuole medie inferiori e dei primi tre anni delle scuole superiori, tutte nelle zone a rischio del capoluogo campano e della sua provincia. La cerimonia di premiazione – durante la quale sono state premiate quattro distinte categorie e 113 studenti – è svolta il 25 novembre a Napoli e ha visto la partecipazione anche il ministro per le Pari opportunità, Mara Carfagna.
Il progetto si è articolato attraverso varie fasi, nelle quali si è voluto formare e informare sia i referenti scolastici che gli studenti, fornendo loro gli strumenti per riconoscere e prevenire i segnali di violenza. Il risultato finale è stata la realizzazione degli elaborati che sono stati selezionati da un’apposita commissione che ha valutato l’originalità, la fantasia, la semplicità e l’efficacia del messaggio. Gli elaborati sono stati suddivisi in quattro categorie: opere multimediali, opere letterarie, opere grafico-pittoriche e opere didattico-formative. Per la categoria `opere letterarie’, il premio è stato assegnato alla scuola media statale `Monsignor Castaldi’ di Boscoreale; per le `opere grafico-pittoriche’ è stato premiato l’istituto professionale per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera `Ippolito Cavalcanti’ di Napoli; per le `opere multimediali’ il riconoscimento è andato all’istituto professionale per il commercio `Vittorio Veneto’ di Napoli mentre per le `opere didattico-formative’ all’istituto professionale per l’industria e l’artigianato `Sannino-Petriccione’ del quartiere Ponticelli di Napoli.