Home Personale Dirigenti scolastici neassunti, indicazioni per la valutazione del periodo di prova

Dirigenti scolastici neassunti, indicazioni per la valutazione del periodo di prova

CONDIVIDI

Il Miur ha trasmesso la nota riguardante criteri e modalità per la valutazione e la documentazione del periodo di formazione e di prova per i Dirigenti scolastici neo-assunti nell’a.s. 2019/2020.

In particolare, saranno oggetto di valutazione:

  1. possesso ed esercizio delle competenze gestionali ed organizzative finalizzate alla
    correttezza, trasparenza, efficienza ed efficacia dell’azione dirigenziale;
  2. possesso ed esercizio delle competenze per lo sviluppo e la valorizzazione delle risorse
    umane;
  3. possesso ed esercizio delle competenze concernenti i rapporti con la comunità scolastica, il territorio ed i referenti istituzionali;
  4. possesso ed esercizio delle competenze concernenti l’analisi della realtà scolastica di assegnazione, nonché della progettazione delle iniziative volte al suo miglioramento.

Il processo valutativo, la cui titolarità spetta al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico
Regionale, prende avvio dalla documentazione prodotta dal dirigente scolastico neo-assunto.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il DS deve infatti produrre una succinta documentazione delle azioni più significative intraprese, da concludere entro il 30 maggio 2020. Per ognuno dei quattro ambiti di valutazione il DS deve predisporre un breve report (max 3.000 battute) concernente una attività organizzativa/progetto/focus/azione strategica correlato a uno dei descrittori.

Il report deve essere poi integrato dalla presentazione di un provvedimento, curato direttamente dal dirigente neo-assunto (atti di indirizzo, delibera di organi collegiali, provvedimenti organizzativi, atti negoziali ecc.), che possa illustrare “la padronanza delle competenze professionali”, così come richiesto dal DM 956 in oggetto.

Il Miur precisa che deve essere esclusa la riproposizione di documenti generali (RAV, PTOF, PdM, RS, Programma annuale, ecc.) già normalmente disponibili sui siti pubblici della scuola.

Un apposito servizio messo a disposizione all’interno dell’Area riservata del Ministero
denominato “Cartella DS in anno di formazione e prova” consentirà al dirigente neo-assunto di elaborare il proprio report e controllarne la redazione, allegando materiali o link agli stessi.