Home Personale Disponibilità posti comuni e sostegno. Perché prendere supplenti non specializzati?

Disponibilità posti comuni e sostegno. Perché prendere supplenti non specializzati?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il sindacato Confintesa, chiede spiegazioni all’Usr Sicilia in merito alla disponibilità di posti di sostegno e posti comuni che potrebbero andare a supplenti privi di titoli di specializzazione.


Ecco il comunicato: “La scrivente O.S. è venuta a conoscenza delle sopravvenute disponibilità di posti di sostegno e posti comuni che, a quanto è dato sapere dai comunicati di codesto Ufficio scolastico, verranno assegnati con incarico fino al termine delle attività didattiche attingendo prima dalla GAE e, successivamente, dalle graduatorie di istituto, a docenti in particolare privi del titolo di specializzazione di sostegno. 
Orbene, com’è noto all’Ufficio in indirizzo, in esito alle operazioni di mobilità annuale sui posti di sostegno in deroga e posti comuni, avviate in applicazione dell’accordo regionale del 24 agosto scorso, molti docenti di ruolo sono rimasti senza possibilità alcuna di ottenere l’assegnazione provvisoria”.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Improvvisamente,continua sarcastico Bartolo Pavone, segretario nazionale del sindacato, a pochi giorni dalla conclusione delle operazioni di mobilità annuale, sono state rese note parecchie ulteriori disponibilità su posti di sostegno e posti comuni che, anziché essere assegnati a docenti di ruolo, per di più in possesso del titolo di specializzazione richiesto per legge, saranno conferiti, per come è dato capire, ad incarico di supplenza in favore di docenti non di ruolo privi di titolo”.

“Ritenuto però che, anche, a fronte delle esigenze degli alunni portatori di handicap, conclude Confintesa, deve prevalere l’interesse a garantire loro, facendo il massimo sforzo organizzativo, per quanto possibile un docente in possesso del titolo di specializzazione di sostegno, e tenuto altresì conto dell’eccezionalità del momento che, in esito al piano straordinario di assunzioni vede ancora fuori sede centinaia di docenti, tutto ciò premesso, con la presente si invita l’Ufficio in indirizzo a procedere all’assegnazione dei posti di sostegno e posti comuni di cui trattasi tramite assegnazione provvisoria per l’a.s. 2016/2017”.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese