Home Archivio storico 1998-2013 Generico “E tu di che energia sei?”

“E tu di che energia sei?”

CONDIVIDI
  • GUERINI
Promuovere la diffusione di una conoscenza e di una coscienza energetica, coinvolgendo bambini e ragazzi nella scoperta del mondo dell’energia e della scienza: è l’obiettivo che si è posto l’Enel attraverso il concorso internazionale “PlayEnergy” 2011, i cui vincitori sono stati premiati il 7 giugno dal presidente Paolo Andrea Colombo e dall’amministratore delegato Fulvio Conti.
All’iniziativa hanno partecipato gli studenti di Italia, Cile, Brasile, Costa Rica, Guatemala, Panama, Romania, Russia, Slovacchia e Stati Uniti: i partecipanti sono stati chiamati a dimostrare capacità creative e progettuali partecipando al concorso finale che ha avuto il titolo ‘E tu di che energia sei?’.
Anche quest’anno, per l’ottavo consecutivo, le scuole hanno aderito con entusiasmo al progetto istituito dall’Enel: 415.000 studenti e più di 7.560 istituti italiani ed esteri coinvolti; 126.590 ragazzi hanno inoltre partecipato al concorso con la presentazione di 2.570 progetti.
Ad essere premiati sono stati, infatti, oltre agli studenti italiani, i rappresentanti degli studenti stranieri che hanno aderito al progetto. Tra gli ospiti speciali, una delegazione degli studenti di un altro progetto educativo del Gruppo Enel, Endesa Educa, che nell’ultimo anno ha coinvolto in Spagna con più di 715 attività didattiche svolte, 19.494 studenti appartenenti a 357 istituti scolastici.