Home Archivio storico 1998-2013 Generico E’ ufficiale: anche la scuola è commissariata

E’ ufficiale: anche la scuola è commissariata

CONDIVIDI

Infatti all’art. 5 del suddetto decreto legge si danno ampi poteri ad un commissario, anche di chiedere ispezioni da parte dell’Ispettorato della funzione pubblica o della Ragioneria generale dello Stato.

Il commissario agirà in piena autonomia con indipendenza di giudizio e valutazione e potrà stabilire le misure di razionalizzazione di spesa e fissare i termini per cui queste debbano avvenire. Si ricorda che il disavanzo che le scuole hanno registrato in questi ultimi anni è dovuto alla mancanza di trasferimento, da parte del Miur (la cifra si aggira intorno al miliardo e mezzo di euro), di risorse indispensabili per una scuola, come le supplenze brevi e gli esami di stato.
Su questo tipo di spese non si può razionalizzare, perché verrebbe meno la sicurezza degli studenti e l’obbligo della vigilanza di alunni minorenni, da parte della scuola.
Le istituzioni scolastiche hanno a disposizione fondi d’istituto sempre più esigui, ed hanno difficoltà gestionali, per cui il Ministero conta di istituire il “Fondo di funzionamento dell’autonomia”, in modo da poter sperimentare un modello di finanziamento che tenga conto sia di indicatori di effettivo bisogno ma anche di valutazione dei risultati.
Comunque sia è ufficiale da oggi anche la scuola è commissariata ed anche molto meno autonoma.
CONDIVIDI