Home Personale Ecco i modelli D1 e D2 per le domande ATA della terza...

Ecco i modelli D1 e D2 per le domande ATA della terza fascia

CONDIVIDI
  • Credion

In anteprima ecco i modelli D1, D2 e D4 per le domande del personale ATA della terza fascia per le supplenze del triennio 2017/2019.

 

L’allegato D1 è riferito alla domanda di inserimento nelle graduatorie di Circolo e Istituto di terza fascia per il triennio scolastico 2017/2019 per il personale ATA.

Icotea

 

L’allegato D2 è riferito alla domanda di conferma/aggiornamento, per il triennio scolastico 2017/2019 per il personale ATA, della valutazione posseduta nel triennio 2014-2017 per l’iscrizione nelle graduatorie di Circolo e di Istituto di terza fascia del personale ATA.
L’allegato D4 serve per l’eventuale richiesta di depennamento dalle graduatorie provinciali permanenti, dagli elenchi provinciali ad esaurimento, dalle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico e correlate graduatorie di prima e seconda fascia di Circolo e di Istituto.
 Tali moduli sono redatti come autocertificazione dagli interessati al fine del conferimento delle supplenze temporanee del personale Amministrativo, Tecnico e Ausiliario.
La compilazione del presente modulo di domanda avviene secondo le disposizioni previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, “TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE REGOLAMENTARI DI DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA”.
 IN PARTICOLARE:

– I dati riportati dall’aspirante assumono valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione rese ai sensi dell’articolo 46; vigono, al riguardo, le disposizioni di cui all’articolo 76 che prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per l’aspirante che rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.

– Ai sensi dell’articolo 39 la sottoscrizione del modulo di domanda non è soggetta ad autenticazione.
– Durante il periodo di validità delle graduatorie di cui alla presente procedura di reclutamento, in occasione del conseguimento, da parte dell’aspirante, del primo rapporto di lavoro a tempo determinato, i competenti uffici dell’amministrazione scolastica dispongono gli adeguati controlli sulle dichiarazioni rese dall’aspirante secondo quanto previsto dagli articoli 71 e 72.
– I dati richiesti nel modulo di domanda sono acquisiti ai sensi dell’art. 16 in quanto strettamente funzionali all’espletamento della presente procedura di reclutamento e assumono il carattere di riservatezza previsto dal Decreto Legislativo del 30 giugno 2003, n. 196.

ModelloD1
ModelloD2
ModelloD4