Home Attualità Elezioni 2018, la guida: i 5 punti per la scuola di Liberi...

Elezioni 2018, la guida: i 5 punti per la scuola di Liberi e Uguali

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Siamo agli sgoccioli della campagna elettorale per le elezioni politiche del 4 marzo, in cui gli italiani saranno chiamati a scegliere il prossimo Governo.

La nostra testata ha riportato nelle ultime settimane le anticipazioni dei partiti politici e i programmi per la scuola, stilati dalle coalizioni in caso di vittoria alle urne.

Proponiamo delle semplici schede di lettura con i 5 punti chiave proposte dagli schieramenti in campo.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il programma di Liberi e Uguali

  • 150mila nuovi posti negli asili pubblici per garantire la crescita e la socialità dei bambini e consentire alle famiglie di gestire i tempi di vita e lavoro.
  • Obbligo scolastico dall’ultimo anno della materna fino all’ultimo delle superiori e lotta alla dispersione. Un piano straordinario: nuove scuole e messa in sicurezza di tutti gli edifici scolastici
  • Stabilizzare i precari dell’università e della ricerca e riformare l’accesso alla docenza e alla ricerca. Finanziare la ricerca, a partire da quella di base e dai settori meno in grado di contare su risorse.
  • Vanno abolite le tasse universitarie per gli studenti in corso, moltiplicate le borse di studio per i redditi medio-bassi, aumentate le residenze.
  • La 107 e i suoi decreti attuativi vanno abrogati insieme a molti altri provvedimenti precedenti.

IL PROGRAMMA DI LIBERI E UGUALI

47 Prog Elettorale

Elezioni 2018, la guida: i 5 punti per la scuola del M5S

Elezioni 2018, la guida: i 5 punti per la scuola del centro-destra

Elezioni 2018, la guida: i 5 punti per la scuola del Partito Democratico

Preparazione concorso ordinario inglese