Home Archivio storico 1998-2013 Esami di Stato Esami di Stato: scatta il tototema

Esami di Stato: scatta il tototema

CONDIVIDI
  • GUERINI

Pascoli, D’Annunzio, e Levi sono gli autori in pole position per la prima prova degli esami di maturità di quest’anno.
 Tra ricerca di tesine e di appunti già da tempo, infatti, i maturandi continuano a confrontarsi per ipotizzare quali argomenti di attualità o quali autori potrebbero uscire all’esame.
Per il saggio breve e articolo di giornale i siti specializzati rilevano che per quanto riguarda le tematiche ricorrenti nella letteratura italiana che ancora non sono state prese in considerazione dagli esperti del Miur nel formulare le tracce di maturità negli ultimi anni, vi sono: l’esperienza della guerra, il rapporto uomo-natura, la genialità e la follia, il pessimismo esistenziale, il viaggio, il ritorno alle origini, la figura dell’intellettuale isolato, le figure femminili nella letteratura, la bellezza e la perfezione, la felicità e il dolore, l’inettitudine e la noia.
Possibile anche una traccia riguardante l’Europa (ricorrono i 10 anni dalla nascita dell’Euro) e sulla crisi economica nell’Ue. Tra eventi o anniversari da tenere in considerazione si va dal centenario del naufragio del Titanic al 60° anniversario dell’incoronazione della Regina Elisabetta. Nel 2012 si celebrano anche i 20 anni dalla morte di Falcone e Borsellino. E 30 anni fa, l’11 luglio del 1982, l’Italia trionfava ai Mondiali di Calcio in Spagna con il 3-1 alla Germania Ovest. Per gli eventi del 2011 si va dalla morte di Steve Jobs a quella di Osama Bin Laden e di Gheddafi, al terremoto/tsunami dell’11/3/2011 in Giappone con l’incidente alla centrale nucleare di Fukushima. Statisticamente, una traccia ha riguardato un tema connesso ad un anniversario-ricorrenza nell’8% dei casi, stessa incidenza per le tracce legate all’attualità. (TG1)