Home Personale Faraone: “Errori fisiologici su assunzioni. Presto novità per il Concorso DS”

Faraone: “Errori fisiologici su assunzioni. Presto novità per il Concorso DS”

CONDIVIDI

Ai microfoni di Radio 24, nel giorno dell’inizio del nuovo anno scolastico, ha parlato il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone. Tanti gli argomenti trattati nel corso dell’intervento dell’esponente politico del Partito Democratico: “Abbiamo fatto un’operazione che ha coinvolto migliaia di docenti. A regime ci saranno 180mila immissioni in ruolo. Stiamo rispettando i tempi della nostra tabella di marcia. Ci sono, però, dei fattori imponderabili (come ad esempio i vincitori). Il primo anno sarà dalle Gae, il secondo dal Concorso, il terzo anno andremo a regime”.

 

Quante sono le cattedre scoperte? Al Nord potrebbero essere quasi il 40%,
Le cifre ufficiali le avremo tra qualche giorno. Saranno numeri più piccoli rispetto a quello paventato. L’anno scolastico inizierà regolarmente.

Icotea

 

Assunzioni dei presidi?
Nel 2017 ci sarà il nuovo concorso per assumere nuovi dirigenti scolastici e contiamo di assumerli in tempo per l’anno scolastico 2017-18. Abbiamo già le risorse e c’è già il decreto da parte del Miur. Copriremo così quei posti in cui, al momento, ci sono dirigenti a capo di più scuole. C’è una novità: trasferiremo i presidi non solo con le vecchie modalità, ma anche con dei tirocini che faranno direttamente a scuola. Non ci saranno presidi catapultati in nuove realtà, ma avranno un rodaggio in modo da arrivare preparati.

 

Sull’algoritmo Nord-Sud per le cattedre scoperte? Ci saranno impugnative?
No, qualche errore ci può stare su migliaia di assunzioni. Faremo delle conciliazioni e dove non ci sarà questa possibilità i docenti faranno ricorsi. Sono numeri fisiologici.