Home Archivio storico 1998-2013 Nostre inchieste Fare attenzione alle e-mail istruzione.it non utilizzate

Fare attenzione alle e-mail istruzione.it non utilizzate

CONDIVIDI
  • Credion

Il Miur da molti anni a questa parte fornisce a tutto il suo personale docente e Ata in servizio una casella e-mail nel dominio istruzione.it, incoraggiando in questo modo l’uso della posta elettronica affinché si possano scambiare informazioni, migliorare le comunicazioni, e per poter rendere più efficaci ed efficienti i processi di lavoro a supporto della missione istituzionale dell’Amministrazione.
Questo servizio di posta elettronica è gratuito per il personale delle nostre scuole, ma non lo è per l’Amministrazione, ragion per cui onde ottimizzare l’impiego delle risorse finanziarie utilizzate dal ministero e per motivi di necessarie riduzioni di bilancio da attuare per l’anno 2013, lo stesso Miur comunica che a partire dal 27 gennaio 2013, sarà effettuata periodicamente (ogni mese) un’attività di cancellazione delle caselle di posta elettronica istituzionale dei docenti e degli Ata non appartenenti alle segreterie scolastiche e non utilizzate da 9 mesi.
Le scuole di appartenenza degli utenti interessati riceveranno periodicamente un messaggio di posta così da poter avvertire il personale coinvolto. Il primo di tali messaggi arriverà il 27 gennaio e avvertirà quindi della cancellazione che sarà effettuata dopo 30 giorni, vale a dire il 26 febbraio 2013. Gli utenti interessati a mantenere la propria casella di posta dovranno semplicemente eseguire un accesso alla stessa entro 30 giorni dal 27 gennaio quindi entro il 26 febbraio 2013.