Home Alunni Giochi della Geografia a Carrara

Giochi della Geografia a Carrara

CONDIVIDI

A colpi di puzzles su Italia, Europa e Mondo, di atlanti con la ricerca delle coordinate geografiche delle città italiane, europee ed extraeuropee e di giochi informatici sull’Europa, fisica e politica, stamani sembrava di stare alle Nazioni Unite o alle Olimpiadi considerate le decine di bandiere e il materiale didattico proveniente da tanti Stati del mondo messo a disposizione dei ragazzi.

I vincitori di questa prima sessione (la seconda ci sarà il prossimo sabato con le stesse modalità) sono i seguenti:

Icotea

Gara individuale: 1° Giovanni Gattini (S.M. “Buonarroti” Marina di Carrara); 2° Samuel Detar (S.M. Buonarroti” Marina di Carrara; 3° Diego Orrico (S.M. “Malaspina/Staffetti” Massa).

Gara a squadre: prime, a pari merito, la squadra denominata “Marsiglia” della S.M. “Buonarroti” di Marina di Carrara formata dagli alunni Vezzelli, Maggiani, Ciolli, Lobboda , e l ’altra denominata “Berlino” della S.M. “Taliercio” di Marina di Carrara formata da Olga Massa, Enrico Franchini, Lorenzo Musetti, Marco Ussi.

Secondo posto alla squadra “Monaco di Baviera” della S.M. “Taliercio” di Marina di Carrara composta da Denise Chiariotti, Vittorio Fiaschi, Jacopo Ferrari, Andrea Kallonakis.

Terzo posto alla squadra “Havana”, sempre della “Taliercio”, con gli alunni Matteo Dell’Amico, Francesco Musetti, Leonardo Marselli , Giacomo Bacigalupi.

Un Premio speciale alla S.M. “Dazzi” di Carrara che ha iscritto il maggior numero di studenti.

Alla fine della competizione, la premiazione è stata effettuata dal Signor Prefetto di Massa e Carrara, Dott.ssa Giovanna Menghini, dal Dirigente Scolastico, Prof. Luigi Sebastiani, dall’Assessore Regionale alla Scuola, Dott. Emmanuele Bobbio, dalla Prof.ssa Laura Cassi dell’Università di Firenze e dalla Prof.ssa Diana Marchini, Dirigente dell’I.I.S. “D.Zaccagna” che ha organizzato i giochi insieme ad Associazione Italiana Insegnanti di Geografia , SOS Geografia e all’Associazione “Zaccagna, ieri e oggi”.

I vincitori della gara a squadre parteciperanno in maggio ad un soggiorno naturalistico a Sassalbo a cura di Legambiente, nel Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano (che ringraziamo) mentre i primi classificati delle gare individuali, insieme alle altre squadre, sono stati ricompensati con magliette, atlanti, libri, dvd di argomento geografico.

L’appuntamento al prossimo sabato 7 febbraio per la seconda e ultima sessione.