Home Attualità Giovane sorpreso a copiare durante una prova scritta del Concorso. Rischia un...

Giovane sorpreso a copiare durante una prova scritta del Concorso. Rischia un anno di carcere

CONDIVIDI
  • Credion

Succede anche questo nelle prove scritte del concorso docenti. Infatti, come riporta il giornale ‘Il Tirreno‘, a Pistoia un candidato al concorso a cattedra 2016 in Filosofia e Scienze umane (che in Toscana riserva 35 posti ai candidati docenti) è stato sorpreso a copiare durante la prova di esame che si è svolta nella mattina del 16 maggio all’Istituto professionale Einaudi di via Pacinotti. Si tratta di un giovane siciliano di 25 anni, che è stato denunciato per la violazione di una legge del 1925: la 475, che agli articoli 1 e 3, parla di “indebito utilizzo di opere altrui”. Se ritenuto colpevole, rischia fino a un anno di reclusione.

Il venticinquenne insegnante siciliano ha fatto tutto da solo. Inizialmente ha provato a negare, poi ha mostrato agli agenti della Digos l’auricolare color carne che teneva in un orecchio e l’Mp4 con le tracce audio scaricate per l’esame, nascoste sotto i vestiti: “Ma non mi è stato utili”, ha detto per discolparsi.

Icotea