Home Graduatorie Graduatorie ATA, Assistenti Amministrativi e Tecnici: requisiti necessari

Graduatorie ATA, Assistenti Amministrativi e Tecnici: requisiti necessari

CONDIVIDI

Il personale ATA è il personale amministrativo, tecnico e ausiliario delle istituzioni scolastiche, con compiti amministrativi, contabili, gestionali, strumentali, operativi e di sorveglianza.

Guerini

Il personale ATA è suddiviso in diversi profili professionali, raggruppati in quattro Aree, così come definite dalla tabella A allegata al CCNL 2006-2009.

Icotea

Tra i profili che saranno interessati dall’imminente aggiornamento delle graduatorie di III fascia ATA ci sono gli assistenti amministrativi e tecnici.

Vediamo quali sono i requisiti necessari per presentare domanda.

Assistente amministrativo

Requisito di accesso: Diploma di maturità.

Cosa fa: ruolo e compiti dell’AA sono definiti dal CCNL Scuola 2006/2009 e in particolare dalla Tabella A.

Area B: nei diversi profili svolge le seguenti attività specifiche con autonomia operativa e responsabilità diretta:

amministrativo: nelle istituzioni scolastiche ed educative dotate di magazzino può essere addetto, con responsabilità diretta, alla custodia, alla verifica, alla registrazione delle entrate e delle uscite del materiale e delle derrate in giacenza. Esegue attività lavorativa richiedente specifica preparazione professionale e capacità di esecuzione delle procedure anche con l’utilizzazione di strumenti di tipo informatico, pure per finalità di catalogazione. Ha competenza diretta della tenuta dell’archivio e del protocollo.

I servizi generali e amministrativi di una scuola si articolano in diverse aree:

  • Area del personale
  • Area alunni
  • Area finanziaria, patrimoniale e contabile
  • Area Protocollo e Affari generali
  • Area Magazzino.

Quindi, a seconda dell’area, l’Assistente Amministrativo si occuperà della gestione di determinate pratiche e procedure.

Assistente tecnico

Requisito di accesso: Diploma di maturità che dia accesso a una o più aree di laboratorio secondo la tabella di corrispondenza titoli di studio/laboratori vigente al momento della presentazione della domanda.

Cosa fa: ruolo e compiti dell’AT sono definiti dal CCNL Scuola 2006/2009 e in particolare nella Tabella A.

Area C

  • Attività lavorativa complessa con autonomia operativa e responsabilità diretta, anche mediante l’utilizzazione di procedure informatiche nello svolgimento dei servizi tecnici nell’area di riferimento assegnata.
  • In rapporto alle attività di laboratorio connesse alla didattica, è subconsegnatario con l’affidamento della custodia e gestione del materiale didattico, tecnico e scientifico dei laboratori e delle officine, nonché dei reparti di lavorazione.
  • Conduzione tecnica dei laboratori, officine e reparti di lavorazione, garantendone l’efficienza e la funzionalità. Partecipa allo svolgimento di tutti i compiti del profilo dell’area B.
  • Coordina più addetti dell’area B.

Area B

  • Conduzione tecnica dei laboratori, officine e reparti di lavorazione, garantendone l’efficienza e la funzionalità.
  • Supporto tecnico allo svolgimento delle attività didattiche.
  • Guida degli autoveicoli e loro manutenzione ordinaria.
  • Assolve i servizi esterni connessi con il proprio lavoro.

TUTTO SULLE GRADUATORIE ATA