Home Personale I Sindacati chiedono un incontro al Miur sulle posizioni economiche Ata

I Sindacati chiedono un incontro al Miur sulle posizioni economiche Ata

CONDIVIDI

Le Organizzazioni sindacali del comparto scuola FLC CGIL, Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals-Confsal e Gilda hanno inviato al Miur una richiesta unitaria d’incontro urgente per affrontare in via risolutiva le gravi questioni retributive legate al mancato pagamento delle posizioni economiche, che l’Amministrazione si era impegnata a definire col MEF.

Infatti, risultano ancora non liquidate le posizioni economiche che riguardano prestazioni svolte dal personale ATA negli anni 2011/2012, 2012/2013, 2013/2014 ed ora anche 2014/2015.

Icotea

A tale proposito si ricorda che, per i mesi intercorrenti tra il 1 settembre 2014 e il 31 dicembre 2014, non coperti dall’Intesa del 7 agosto 2014 all’Aran, la copertura economica è stata affidata, di massima, alla contrattazione d’Istituto. La legge di Stabilità 2015 ha previsto il ripristino del beneficio a partire dal 1 gennaio 2015.

Oltre alla questione delle posizioni economiche, i Sindacati hanno sollecitato il Ministero a sistemare le problematiche riguardanti l’applicazione difforme da parte di alcune Ragionerie provinciali degli istituti contrattuali riguardanti l’art. 59 e la durata dei contratti per le ore eccedenti prestate in classi collaterali ed altre casistiche ancora da definire.